Visita Osteopatica

Durante la prima visita osteopatica il paziente verrà sottoposto a una raccolta dati riguardo la storia clinica, ad alcuni test per accertare l’ipotesi diagnostica, a un esame obiettivo osteopatico volto a individuare la disfunzione somatica e a un trattamento della stessa.
Le successive visite consisteranno del solo esame obiettivo osteopatico e trattamento.
I primi trattamenti tendono a essere più ravvicinati; in seguito verranno proposti trattamenti di controllo più a distanza.

P1011575_edited.jpg

Trattamento Muscolo-scheletrico

Si avvale di tecniche come inibizione muscolare, tecniche articolatorie, tecniche a energia muscolare (TEM), tecniche manipolative (HVLA)…per il trattamento della disfunzione somatica che causa sintomi muscolo-scheletrici: cervicalgia, lombalgia, dolori articolari, dolori muscolari, tendiniti, esiti cicatriziali ecc.

P1011655_edited.jpg

Trattamento Viscerale

Le tecniche sul sistema viscerale migliorano la funzione in caso di sintomi quali reflusso, gonfiore addominale, asma, ipertensione, dismetabolismi ecc.

IMG_3863_edited.jpg

Trattamento Cranio-Sacrale

E’ un approccio sul sistema fluidico cranio-sacrale efficace in caso di cefalee, sinusiti, instabilità, vertigini, astenia, disfunzioni mandibolari (ATM) ecc.